attività artistiche - raffaelebocchetti.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

attività artistiche

OPERE D’ARTE SU METALLI PREZIOSI
Raffaele Bocchetti si è cimentato con successo anche in questa forma d’arte proposta dalla “Multipli  s.r.l. - Edizioni Pregiate d’Arte realizzate  su metalli preziosi”  con sedi in Francoforte, Milano e Napoli, che si è avvalsa della prestigiosa partecipazione di artisti dal calibro di Corrado Cagli, Dalì, Guttuso, Annigoni, Vespignani, Emilio Notte.

Toni Bonavita così giudica la validità di questa forma di arte sotto il profilo tecnico ed estetico:
Dalla cinquecentesca  incisione per acquaforte, alla ottocentesca litografia, al multiplo serigrafico che, prendendo spunto da antiche tecniche orientali, ha raggiunto  la perfezione di una di vera opera d’arte. Negli ultimi anni, gli artisti più qualificati hanno sentito l’esigenza di esprimersi attraverso il multiplo d’arte che unisce al pregio esterno un sensibile interesse da parte di uno stimato collezionismo internazionale.
Così oggi, i più qualificati artisti internazionali, pittori e scultori, hanno voluto sperimentare  il “multiplo”aureo  ed argenteo. Si tratta infatti proprio di lastre d’argento 800, ricoperte da una lastra d’oro, che offrono opere di valore e di decorazione.  
   Toni Bonavita

          Incisione su oro - collezione Franco Califano - Roma

Incontro con Gianni Race
In occasione della personale "Dicearchia" tenuta a Pozzuoli nel 1985 in piazza della Repubblica sulla tematica del bradisismo, lo scrittore e storico Gianni Race nel complimentarsi volle esprimere sincera ammirazione per le opere del Bocchetti omaggiandolo di un suo lavoro sulla storia dei Campi Flegrei "L'impero sommerso"

     
TERRA DI FUOCO

Costante, la risacca
ritrova il lido di tufo,
acre di zolfo e di passato.
Sempre uguale, si ripete
il lamento delle onde.

Si librano i gabbiani
nell’aria luminosa
ed avanza il mattino sulla spiaggia.

Nell’azzurro
affonda il mio passato
con le illusioni della fanciullezza,
tutta di corsa
a perdita di fiato.
Amo la terra satura di zolfo,
i miti della storia e l’avventura.
Travagliata dal fuoco e dai sussulti
torna l’ombra di Ulisse
ed osa dove vive la paura.

Rapito dai frammenti dei ricordi,
con lo sguardo mi perdo all’orizzonte
e sulle corde del divino Omero
mi vieni incontro,
tenera Nausicaa.














Fu in occasione della mostra su Pozzuoli che ebbi a leggere " Terra di fuoco", versi con i quali Bocchetti volle esternare il suo profondo attaccamento alla terra dei Campi Flegrei, con la memoria  di epoche lontane e la nostalgia  del tepore della fanciullezza, metaforicamente rappresentata dalla evanescente Nausicaa.

                                                                                                                                                                                                                                                  Angelo Calabrese

                                                                                                                                                                                                                                              













Raffaele Bocchetti ha, diverse volte, partecipato come ospite, alle trasmissioni televisive condotte dal prof. Giuseppe Cicala
sulla storia culturale di Napoli.



Il compositore e direttore d'orchestra Giuseppe Cioffi,autore di "  'Na sera 'e maggio ",in occasione della consegna di una coppa d'argento al pittore per il premio " Versi,Note e Colori" - napoli 1975
                l

 






Roma 1975
Antonio D'Ambrosio, redattore del quotidiano "il Popolo" e collaboratore della RAI-TV, in occasione del premio " Città Eterna " conferito a Raffaele Bocchetti nella sala della Protomoteca del Campidoglio.




      

Roma 1975 - Raffaele  Bocchetti  premiato  in  Campidoglio  all' VIII edizione di "Città Eterna" con
Rossano Brazzi e Anna Pane

         

Partecipazione   dell'  Orchestra    Multietnica   Mediterranea   alla   personale  di   Raffaele
Bocchetti al Maschio  Angioino - sala dei Baroni - Napoli ottobre 2010



Renato Guttuso,  Raffaele  Bocchetti  e  Antonio  Esposito  alla  personale  di Antonio  Bertè








Il progetto  Calenda  è  un  voler riassumere   le  vicende  dell'  uomo   con  i  colori   di  artisti
affermati che hanno  scelto un  giorno perchè possa essere colorato, così da fermare il tempo.















Attività artistica internazionale






               



Illustrazioni a cura di Raffaele Bocchetti












Bocchetti ha eseguito numerose illustrazioni di libri tra cui " 'a terra è 'o manicomio 'e l'universo" del poliedrico artista Eugenio Chartier, poeta attore e cantante.


Ultime mostre


    



      


 
  



  

Calendario Artistico Starswebtv

  
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu